Addizionale Comunale IRPEF

Ultima modifica 8 giugno 2023

Il Comune di Tirano ha istituito l’addizionale comunale all’IRPEF a decorrere dall’1.1.2001 nella misura del 5 per mille.

A decorrere dall’1.1.2007 la misura è stata fissata all’8 per mille con le agevolazioni previste dall’apposito regolamento.

L’addizionale comunale deve essere pagata solamente se risulta essere dovuta, per lo stesso anno, l’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Sono obbligati al pagamento dell’addizionale tutti i contribuenti (residenti e non residenti nel territorio dello Stato) che hanno il domicilio fiscale a Tirano alla data del 31 dicembre dell’anno di riferimento, ovvero i lavoratori dipendenti che hanno il domicilio fiscale a Tirano alla data di effettuazione delle operazioni di conguaglio relativi a detti redditi ed è versata, unitamente all’IRPEF, con le modalità stabilite con decreto ministeriale.

Per i redditi di lavori dipendente e assimilati l’addizionale comunale è calcolata dai sostituti d’imposta all’atto delle operazioni di conguaglio relative a tali redditi ed è trattenuta in un numero massimo di 11 rate mensili, entro il mese di novembre, oppure alla cessazione del rapporto se questo avviene prima della fine del periodo d’imposta.

I contribuenti con redditi diversi da lavoro dipendente o assimilato, devono effettuare il calcolo ed il pagamento dell’addizionale comunale all’IRPEF in sede di dichiarazione dei redditi.

Ufficio di competenza

Ufficio Tributi

Documentazione


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy